Esordio attesissimo per la compagine chierese nella prima prova del Campionato di Serie C in terra veneta.
Una Zenith sempre più grande e attiva su molteplici fronti. Il weekend appena trascorso ha visto Zenith impegnare tante risorse distribuite su gran parte del nord Italia.


Copertina iniziale indubbiamente va alla squadra agonistica Gold che ha aperto le danze del difficile Campionato di Serie C. Lo Staff Zenith riesce nell’obiettivo di arrivare pronta per il campionato di serie C con la squadra composta interamente da ginnaste Zenith. Ed è già primato, mai prima d’ora in casa Zenith questo potenziale. Chiara Ricciardo, Chiara Sinacori, Veronica Stoppa, Eleonora Novaria e Ginevra Martinotti guidate dalla Direttrice Tecnica Zenith Monica Olivero e dalla sua assistente Micaela Bergese arrivano a Montegrotto Terme (PD) nel primo pomeriggio di sabato 8 febbraio. Al PalaBerta, intorno alle 20 avrebbero firmato il loro esordio in Serie C.​

Certamente le aspettative portate con sé sulla squadra chierese non sono poche e aspirano a vedere le ragazze ricoprire un ruolo da protagoniste nel Campionato.​ Come spesso nello sport accade, i pronostici della vigilia risultano essere poco rilevanti in campo gara. Campo gara che ovviamente è condizionato da tensione, alto agonismo e dalle aspettative stesse.
Il raggruppamento della Zona Tecnica 1 vede 21 squadre ai blocchi di partenza, appartenenti ad altrettante Società di Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria.
Ogni squadra ruota sui cinque attrezzi, Zenith schiera Chiara Ricciardo alla fune, Veronica Stoppa al cerchio, Chiara Sinacori alla palla, Eleonora Novaria alle clavette e Ginevra Martinotti al nastro.
L’esito della gara ha un sapore dolceamaro per la compagine chierese che in parte non riesce nell’intento di emergere in tutti i 5 attrezzi e in parte viene punita troppo severamente dalla giuria. Decisamente buone le prestazioni alla palla di Chiara Sinacori e Ginevra Martinotti al nastro che registrano entrambe i propri best score alle rispettive specialità e che permettono di tenere la squadra agganciata alle posizioni alte della classifica.


Dopo il primo turno di Campionato Zenith chiude in decima posizione, ad una manciata di punti di distacco dalla sesta posizione.
Ricciardo e compagne rientrano ben consapevoli di essersi lasciate dietro troppi punti utili per l’andamento della classifica generale, ma anche con le idee ben chiare sulle cose che hanno funzionato e quelle che invece hanno tardato a girare per il verso giusto.
La squadra chierese si rimette dunque al lavoro: tra due settimane, a Cantalupa (TO), immerse in uno spettacolare scenario regalato da un meraviglioso paesaggio circostante, le Zenith-ginnaste cercheranno di certo di affinare i meccanismi per regalarsi un secondo turno dal gusto più dolce.


Mentre le compagne agoniste ruotavano una dietro l’altra sui 5 attrezzi, a Candelo (BI) una piccola ma tenace Irene Franco (classe 2010) gareggiava nella prima prova individuale Silver LC categorie Allieve, nonostante una febbre che ne condizionava non di poco la forma. Accompagnata dalla sua allenatrice, Enrica Compagnoni, Irene conduce una buona gara di livello, controllata e precisa su entrambi gli esercizi proposti al Corpo Libero e alla Palla.​
Nonostante l’influenza, la giovanissima Zenith-ginnasta riesce a garantirsi un’ottima settima posizione a pochi centesimi dal podio, in una classifica davvero strettissima di tutte le 19 ginnaste partecipanti.​


È ormai domenica 9 febbraio e le emozioni, come le gare, continuano. Arriva così la prima medaglia Zenith della stagione. Sempre programma Silver LC ma categorie Junior e Senior, a Chivasso, Zenith arriva con tre ginnaste, classe 2004 e 2002.​
A Martina Barbero, Senior 2, copertina di questa domenica. È di bronzo la sua medaglia ottenuta portando a termine due brillanti prove al Nastro e alle Clavette, entrambe ben eseguite e ancora con margini di miglioramento.
Un po’ più fallose le compagne Vittoria Sartore, sempre Senior 2, e Serena Biasin, Categoria Senior 1, che concludono la gara comunque con due posizioni di tutto rispetto. Vittoria Sartore, impegnata al Cerchio e alle Clavette, chiude in sesta posizione, con un punteggio totale poco distante dalla compagna sul podio.
Serena Biasin è quindicesima al cerchio e clavette in una categoria insidiosissima, in totale 34 ginnaste.
Le ginnaste Silver LC di tutte le categorie saranno nuovamente impegnate a marzo nella seconda prova regionale e le premesse per fare bene ci sono eccome.


Per non farsi mancare nulla, a Valenza, le quattro agoniste della categoria Allieve Anastasia Sandu, Noemi Sgueglia, Viola Gallo e Camilla Portoghese hanno partecipato al Collegiale Regionale indetto dalla Direzione Tecnica Regionale.


Atlete, dirigenti e tifosi sono rientrati alla base e Zenith tutta torna al lavoro per costruire altri importanti risultati.
Avanti tutta!